Pausa caffè a 150 metri La vita in miniera in Cina

Le miniere di carbone in Cina sono tristemente note per l’elevato numero di incidenti, spesso mortali (nell’ultimo anno le vittime sono state 2600), dovuti in gran parte a inadeguate misure di sicurezza.
Comunque sia, lentamente si sta facendo strada la consapevolezza che il lavoro dei minatori cinesi è molto importante per lo sviluppo del paese ed è molto poco retribuito, e che anche in Cina c’è un volto di modernità da mostrare a un Occidente ormai in casa.
Niente di più vero, soprattutto negli anni della Guerra Fredda quando i tedeschi orientali spinti dal bisogno e incitati dal partito che li premiava, diedero libero sfogo alla fantasia e con i pochi mezzi a disposizione inventarono, per esempio, un sistema per produrre un surrogato del cedro candito, un procedimento per imitare il sapore dei frutti esotici.
La macchina, la famosa Trabant simbolo della defunta Ddr, la fecero di cartone pressato e per rallegrare le serate produssero il Rotkäppchen, un vinello frizzante celebrato nel film di Wolfang Becker, <Good Bye Lenin>.

Fonte: www.unionesarda.it

Pausa caffè a 150 metri La vita in miniera in Cinaultima modifica: 2010-11-26T22:28:39+01:00da sandany8
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento