Scuola Zona Nord, genitori preoccupati per la sicurezza

«L’amministrazione comunale – continua il primo cittadino – ha cercato quindi di ovviare ai problemi più stringenti di cura e manutenzione per la parte che gli compete, ma non può con un colpo di bacchetta magica risolvere i problemi di tutte le 22 scuole del Comune».
Poi ci sarebbe la necessità di un sistema di videocontrollo per le aule dei computer, la sistemazione dei bagni della palestra e la sanificazione degli ambienti, l’adeguamento di una ringhiera, i citofoni utili a chiamare i pochi bidelli rimasti, il marciapiede di via Ferri reso inagibile dalle radici dei pini&  Il Comune rassicura i genitori dicendo che molti di questi problemi sono già stati presi in considerazione.
«Nel 2008 è stato istituito uno “sportello scuola” come punto di incontro annuale – informa Laureati – In base alle segnalazione dei dirigenti scolastici stiliamo un elenco di priorità da gestire all’interno di un budget, unitamente alla previsione di tutta una serie di controlli che in genere vengono svolti d’estate.
Nella scuola pubblica ormai abbiamo imparato a sorridere con il mal di denti e ad andare avanti mostrando non con poca difficoltà una facciata di normalità apparente, intanto il governo taglia i fondi ai comuni, taglia i fondi alle scuole, riduce il personale scolastico ed i docenti ma aumenta i fondi delle scuole private e gli insegnanti di religione.

Fonte: www.sambenedettoggi.it

Scuola Zona Nord, genitori preoccupati per la sicurezzaultima modifica: 2010-02-21T11:31:50+01:00da sandany8
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento