USA: MORTO EX ANCHORMAN CRONKITE, SCOMPARE LEGGENDA

Ma per un periodo ancora piu’ lungo, nell’arco di una carriera durata sei decenni, Cronkite era stato soprattutto ”l’uomo di cui gli americani avevano piu’ fiducia”, col suo approccio diretto, con le sue parole misurate, con la sua voce profonda che gli conferivano una autorevolezza senza precedenti nel mondo dei media.
Tocco’ a lui annunciare nel 1963 la morte del presidente Kennedy a Dallas, leggendo in diretta un dispaccio d’agenzia: la pausa seguita alla drammatica notizia, con Cronkite che si sfila lentamente gli occhiali, guarda l’orologio appeso al muro e cerca di vincere la evidente commozione, fa parte della storia del giornalismo e dell’America.
Successivamente aveva dato la sua voce e la sua autorevolezza a numerosi documentari, film e trasmissioni Tv: la sua voce baritonale era immediatamente riconoscibile.
”La grande forza di Walter Cronkite era di essere la stessa persona davanti alla telecamera o fuori dallo studio – ha ricordato il suo collega Brian Williams – Una persona onesta e diretta che andava sempre al sodo, senza tanti fronzoli.

Fonte: www.ansa.it

USA: MORTO EX ANCHORMAN CRONKITE, SCOMPARE LEGGENDAultima modifica: 2009-07-22T13:30:58+02:00da sandany8
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento